Mimma Mauri

Lontano fino al mare

primo viene l’abbraccio
sulla pietra bianca la vecchia donna parla
l’abbraccio stretto nell’ombra alti cipressi
la casa grigia e bianca e la strada
nella lingua già straniera il saluto
scendere a valle scendere
sul grande camion il saluto
oltre il fiume il grande camion sulla strada
mobili letti sopra le ginocchia il gatto
passato il ponte e il fiume
ancora strade ancora strade
lontano fino alla città
lontano fino al mare
la nuova casa no – la casa nuova non è bella
bella è la casa dei cipressi
bianca la pietra – bianca sopra la collina
la casa grigia e bianca sopra il fiume
- dei cipressi chi ha rubato la pietra
- chi la casa grigia e bianca

III edizione anno 2002