Matteo Rubens Lunardi

Sole nella nebbia

Sorto il sole
un tramonto bianco che opale
rende alla vista
il paese in armatura.
Accecanti le strade e le auto
questo cielo ingoia i fumi
delle cartiere
ce ne stiamo affranti nei nostri
angoli in penombra
dove né alba né crepuscolo
sfiorano occhi e anima
io mi sento contorcere dentro
accoltellato da un incomprensibile
che raramente fu del mio naso
con le fronde delle tue mani.
Sole nella nebbia
Mio grande
piccolo
segreto.

anni 19
VI edizione anno 2008