Ivo Mascarino

Fumo di sigaretta

Il fumo sale dritto dalla brace
della mia sigaretta.
Sale dritto
poi s’attorciglia,
stracciato ogni poco
dal mio respiro.
Si spande, s’allarga
in quieta nuvola
fluttuante.
Ricopre i miei pensieri
come volesse renderli preziosi,
racchiusi come sono
nel bozzolo del fumo.
Ahimè, la sigaretta è già finita,
svaniscono col fumo i bei pensieri,
si svuota la mia mente
mentre i miei occhi inseguono
l’ultima voluta.

I edizione anno 2000