Giancarlo Beretta

Un Sorriso

Vorrei farti dono del tempo,
ridarti gli anni perduti,
ma non posso.
Ti regalerò un bacio
portato dal soffio
del vento.
Verrò lungo
i sentieri dell’alba,
ove ancora l’oleandro
lamenta gioie perdute.
Potrei risvegliare in te
dolci ricordi
suscitati da un oblìo
profondo.
Poi, col sole alto,
dov’è strepitio d’ali
il frinìo delle cicale,
mi accuccerò nell’orto
all’ombra del campanile,
ove anche le rondini pregano,
col mio fascio di rose rosse;
mentre tu dal balcone
mi ruberai un sorriso.

I edizione anno 2000