Giacomo Flussi Cattani

Depressione

A te depressione
ho dato tutto:
la mia anima
il mio cuore
la mia età
le mie emozioni
la mia vita
Ho barattato con te
la mia libertà
la mia volontà
Ora tu riesci a pilotarmi
Grazie a te
so cosa vuol dire
essere agli arresti domiciliari
Grazie a te
non distinguo più giorno e notte
ma le scambio
Non so più cos’è l’amicizia
e su cosa si fonda
Mi fa paura uscire
ma trovo sicurezza
fra le quattro mura di casa
Grazie per l’età
su cui ti sei divertita
e beffata di lei
togliendomela per sempre
Grazie a te
per il mio unico vestito:
il pigiama.
Che come uno smoking
per un attore di Hollywood
rappresenta ormai
la mia seconda pelle
Grazie
per il mio migliore amico:
il letto
Consolatore di lacrime
sogni andati
creatività persa
e vita vissuta
A te depressione
dedico questo
e molto altro
senza di te sarei stato:
un uomo vivo.

V edizione anno 2006