Chiara Marchetti

L’uccello nero
Al di là di un tormentoso
zig zag di tetti,
si leva l’intrico di un albero spoglio.
A raffiche, la pioggia
lo svela e lo vela.
Ora un punto nero sceso dal cielo
si posa sul ramo più alto.
È un uccello grosso né rondine
né passerotto.
Qualche altro uccello che taglia
i fili della pioggia, passero
o rondine
è un punto assai più piccolo.
L’uccello è disceso in picchiata con
un volo tempestoso,
scoprendo punti di luce
tra le ali frangiate,
la coda
sembra lunghissima,
il ramo gli fa
d’altalena.

anni 10
II edizione anno 2001